COVID - 19: nell’attesa di tornare presto a viaggiare rimaniamo a tua disposizione per informazioni sulle prenotazioni confermate o per un preventivo per il tuo prossimo viaggio.
Guida Turistica

Mangiare & Bere

Ok, ammettiamo che forse il Poutine non è il piatto più invitante...ma vuoi mettere i crostacei e il salmone che puoi trovare in Canada? Senza contare gli ottimi vini, le birre artigianali, le specialità del Nord e l'eleganza dei ristoranti gourmet delle grandi città. Preparati a deliziare il tuo palato nel tuo prossimo viaggio in Canada!

DELIZIE PER IL PALATO

Nelle Province Atlantiche l'astice è il protagonista assoluto oltre alle guance di merluzzo della Nuova Scozia e del New Brunswick, il Quebec oltre ad avere moltissime influenze della cucina francese, è il primo produttore mondiale del delizioso sciroppo d'acero. Montreal e Toronto sono due grandi metropoli cosmopolite che adorano il buon cibo e che vantano numerosi ristoranti gourmet anche se il piatto più tipico del Canada orientale è senza dubbio il Poutine, composto da patate fritte, formaggio e salsa! Il Grande Nord e le sue province ti offriranno una vera e propria esperienza culinaria, da provare la foca bollita, il salmerino e la pelle di balena croccante. In Canada non mancano i cowboys e di conseguenza la carne di manzo da consumarsi nelle celebri steakhouse dell'Alberta. Nella zona delle Montagne Rocciose troverai invece carne di cervo, bisonte e alce mentre il resto della British Columbia ti stupirà con il delizioso salmone selvaggio, le ostriche di Fanny Bay e la frutta della Okanagan Valley.

E se temi che non potrai bere ottimo vino in Canada, dovrai ricrederti in fretta. L'Okanagan Valley nella British Columbia e la Niagara Peninsula nell'Ontario sono due tra le zone migliori per fare ottime degustazioni. Deliziose anche le birre artigianali e sempre più diffusi i micro-birrifici, soprattutto nella verdissima Bristih Columbia!

Abbiamo aggiunto un posto a tavola, il tuo!

Birre artigianali

...e non solo!

Fino a qualche decennio fa in Canada c'era solo qualche famosa etichetta di birra e quelle venivano consumate, poi qualcosa è cambiato. Piccole tichette e piccoli birrifici sono nati come funghi in tutto lo sconfinato territorio canadese. Ora sono centinaia e...si, sono buonissime! Nella costa Est, più precisamente in Nuova Scozia ma anche nelle regioni dell’Ontario e della British Columbia,  possiamo trovare diversi microbirrifici immersi  tra interminabili foreste di pini e laghi nascosti. Partendo dalla cittadina di Halifax dove si produce la Raisin Hell Oatmeal Stout e l’Apricot Wheat, passando alla città di Gananoque con le sue 7 tipologie di birre speciali, la “Carling”di Toronto, la “Labatt” di Ontario e infine si arriva a Montreal dove è situato il birrificio più antico di tutto il Canada il “John Molson”, che fa parte dei quattro colossi della birra canadese.
Ma è la costa occidentale nelle provincie dell'Alberta e soprattutto della British Columbia che possiamo contare un numero elevatissimo di piccole produzioni di birra artigianale che va dalle stour alle lager, dalle gustose IPA alle classiche American Pale Ale. Passare tutta la giornata immersi nella natura facendo tour ed escursioni e rientrare nel pomeriggio per gustarsi una birrra artigianale è uno dei must in tutto l'Ovest canadese. Chiedi le produzioni locali e prova il gusto di gueste birre prodotte in piccola scala...se non ti piaceranno puoi sempre tornare alla classica Molson, la birra più famosa e venduta del Canada...nonche proprietaria della birreria più vecchia del mondo a Montreal, ancora in attività dal 1786!

I grandi classici

Vorrai mica lasciarti sfuggire le specialità canadesi?

Quando si pensa all'enorme ed incontaminata terra canadese, ricca di paesaggi di forme e colori differenti, di oceani e paesaggi montani, di piccoli paesini di pescatori e grandi metropoli, di cultura e arte, di natura allo stato puro e architettura d'avanguardia, forse non viene subito in mente che la stessa ricchezza è riflessa nei piatti e nelle tradizioni culinarie. Numerosi sono i piatti che caratterizzano questo paese, che raccontano storie di migrazioni e di terre generose ricche di materie prime, piatti che sono l'espressione di contaminazioni europee in una cultura anglosassone.
Non bisogna farsi spaventare dalla succulenza di queste ricette, forse la cucina tradizionale canadese non è il migliore esempio di equilibrio e delicatezza ma del resto, non sono i cibi più ricchi e gustosi che ci fanno amare la cucina e ci riempiono di gioia? Seguire le ricette tradizionali e le eccellenze del territorio potrebbe essere un ottimo modo per girare il Canada, attraverso i numerosi festival enogastronomici che consacrano la pura e semplice dedizione al cibo che si vive da queste parti. Protagonista indiscusso, soprattutto se ci troviamo nella zona del Quebec, ma così apprezzato che lo si trova nei menù di tutto il paese, è il Poutine. Una succulenta pietanza a base di patate morbide ricoperte di formaggio fuso e sugo di carne...e se ti sembra poco considera che ci sono ristoranti che ne offrono addirittura più di trenta varianti.
Altro imperdibile peccato di gola è il lobster roll, delizioso piccolo panino ripieno di polpa di aragosta, e qui ci sono quelle migliore al mondo, condita semplicemente e accompagnata da insalata. Delizioso! Se si continua a preferire la carne e si vuole dare un morso ad una vera leggenda, la smoked meat canadese è il piatto giusto. Servita nel panino o al piatto questa carne speziata e affumicata, parente del pastrami americano, è una vera goduria.
Per qualcuno invece è la colazione il pasto più importante della giornata e in Canada troverà pane per i tuoi denti o meglio ancora troverà bagel, bannock o pancake irrorati rigorosamente dal migliore sciroppo d'acero del mondo, una vera istituzione da queste parti. Se la voglia di dolce non è passata c'è ancora da provare la beaver tail, che letteralmente vuol dire coda di castoro ma oltre a questo non diremo più niente, scoprilo e vieni poi a dirci com'era!

La cucina del grande Nord

Che si mangerà lassu?

Il nord del Canada si suddivide in tre grandi zone: Yukon, Territori del Nord/Ovest e il Nunavut. I tratti selvaggi nelle foreste nella zona dello Yukon e dei territori del Nord/Ovest sono attraversati da numerosi fiumi, che rendono la cucina di queste zone ricche di pesce, come le trote di lago, il temolo artico e il salmerino alpino ma se si volesse optare per un pasto più sostanzioso questo territorio offre delle polpette di bisonte, dell’alce alla Stroganoff con la sua particolare salsa e l’ippoglosso d’Alaska, un grosso Halibut. Non dimentichiamo che essendo affacciate in parte sul mare si possono gustare le succulente aragoste con burro fuso e il salmone al forno che ha reso celebre soprattutto la zona dello Yukon. Spingersi in queste regione ti farà scoprire nuove prelibatezze ma non disperare, troverai anche hamburger, riso, verdure e bistecche! E non dimenticare che queste provincie settentrionali del Canada sono meravigliose, un vero e proprio paradiso per chi cerca zone incontaminate dal turismo, per un viaggio immerso nella natura e circondato da paesaggi così vasti da sembrare infiniti.
Se invece si volesse assaggiare prodotti ancora più particolari, bisogna sicuramente passare per il territorio della sconfinata provincia del Nunavut dove possiamo trovare la carne di foca bollita, il salmerino crudo e congelato, il maktaaq cioè  pelle di balena croccante tagliata a pezzetti o assaggiare delle squisite focacce rotonde tipiche del posto, fatte con farina d’orzo e di avena e chiamate “bannock”. Ti abbiamo fatto venire più curiosità o acquolina?

Le metropoli e l'alta cucina

Qualità, ricercatezza e professionalità

Le grandi città canadesi si contendono il primo posto sul podio nella classifica di chi dedica maggior attenzione alla ristorazione, offrendo una cucina ricercata e di eccellenza. Competizione altrettanto accesa è anche su chi vanta il maggior numero di ristoranti stellati o di altissimo livello.
Sempre più orientati verso il cibo sano e di qualità, gli chef più creativi e quotati accorrono da ogni parte del mondo per offrire piatti tradizionali e cogliere nelle differenze culturali della popolazione un ottima opportunità per delle rivisitazioni fusion. La grande passione dei canadesi di mangiare fuori in posti di classe e dal design ricercato, e l'esigenza di poter sperimentare con eleganza mantenendo una autenticità nei piatti con l'utilizzo di prodotti locali, è così soddisfatta.
La cucina di Montreal e del Quebec affonda le sue radici nella raffinata tradizione francese ma non dimentica la semplicità ed il valore del comfort food e dei mercati di quartiere. Le città più cosmopolite come Toronto e Vancouver vantano un integrazione di culture, oltre che nelle loro strade, anche sulle loro tavole riuscendo ad offrire ottimi ristoranti di cucine provenienti da tutto il modo, soprattutto dall'Asia, nonché ristoranti locali che esaltano i tanti prodotti tipici.
Quella della cucina di alto livello è un trend in ascesa in molti paesi ma il Canada con le sue innumerevoli proposte sta guadagnando consensi per la capacità di rivalutare e di esaltare le numerose materie prime provenienti dal loro territorio come nella produzione del vino con vigneti sparsi nelle varie regioni.
L'esperienza gastronomica è una pratica fondamentale per apprezzare e completare il nostro viaggio, i piatti tradizionali ci fanno rivivere parte della storia del paese quelli innovativi ci rendono protagonisti dell' evoluzione del territorio e della società. Che siano ristoranti stellati o semplici food truck sul ciglio di una strada, che sia per il brunch o per la cena, la ricerca e la passione per il "food e drink" è indiscussa e lo stile e le sue espressioni sono per tutti i gusti, compreso i più esigenti.

Seafood Paradise

Salmone e crostacei come non li hai mai mangiati

I lunghi tratti di costa che segnano il confine a oriente ed occidente con i grandi oceani, uniti alle innumerevoli risorse di acque dolci e alla tradizione antica della pesca, permettono al Canada di disporre di prodotti di mare di grande qualità e freschezza. Frutti di mare, pesce, ostriche e crostacei come l'aragosta e il granchio, arricchiscono i piatti degli chef sempre più esigenti che ne esaltano il valore proponendo ricette speciali nelle diverse aree del paese.
Se i crostacei sono la vostra passione, la zona del Quebec offre una varietà di gamberi, granchi e in particolare di aragoste, come quella tipica della penisola di Gaspé, di altissima qualità. La cattura delle aragoste viene effettuata con metodi antichi che garantiscono il rispetto dell'ambiente nonché la possibilità di pescarle solo nel periodo dell'anno più adatto, assicurando così un crostaceo gustoso e carnoso che si guadagna addirittura il titolo di "regina del mare". Stesso trattamento di pesca ecologica e sostenibile è riservato ai granchi giganti (o granchi della neve) che con il loro gusto dolce e delicato si adattano a pregiati antipasti, zuppe di pesce e gustose insalate.
Se invece ci spostiamo ad ovest, nella regione canadese della British Columbia il protagonista indiscusso è il salmone. Ce ne sono di diversi tipi ma la possibilità di gustarne di selvatici, pescati nelle acque più incontaminate del pianeta è praticamente unica. Il Red King o il Sockeye, più noto come salmone rosso, sono solo alcune delle specie che si trovano qui, nuotano indisturbati tra i mari e i fiumi di questa costa soggetti solo alla forza della natura. Altri frutti di queste acque sono le deliziose capesante e le speciali ostriche di Fanny Bay, impossibile resistere alla tentazione di assaggiare tutte le prelibatezze offerte da questo vastissimo territorio.
Halibut, merluzzi e gamberetti rosa completano un offerta già variegata e gustosa. Impossibile non creare capolavori gastronomici con questi prelibati ingredienti di prima qualità, ricercati e apprezzati in tutto il mondo...e impossibile non avere voglia di assaggiarli tutti!

 

Steak & Cowboys

Concediti un giorno tra steakhouse e rodei!

La regina incontrastata di produzione e esportazione di carne è sicuramente la provincia dell'Alberta, situata a est delle celebri e super turistiche Rocky Mountains, qui possiamo trovare la rinomata carne di bisonte tipica del mito del  “vecchio west” che viene trasformata principalmente in salsicce e carne essiccata, in questa regione si trovano numerose steakhouse dove poter degustare questa particolare carne. Se hai in mente di fare un viaggio in Canada Occidentale ti consigliamo davvero di cercare qualche steakhouse per regalarti la gioia di una bistecca a regola d'arte. Inoltre la provincia canadese dell'Alberta è anche terra di cowboys e di cavalli...e se pensi a queste due parole, arrivi ad immaginarti una delle principali attrazioni di Calgary: il Calgary Stampede, il Rodeo più famoso del Canada! Anzi è più che un Rodeo...e lo show più grande del mondo, come lo definiscono da queste parti e ti consigliamo di non perdertelo se stai pianificando il tuo viaggio a Luglio in questa regioen del Canada!
Volendo dare uno sguardo a oriente, attraversiamo il Canada e andiamo nella provincia francofona del Quebec, anche se questa regione è principalmente conosciuta per essere la maggior produttrice di sciroppo d’acero del paese (si produce circa il 75% di prodotto totale) non possiamo dimenticare che nella città di Montréal  troviamo un piatto veramente appetitoso quanto semplice ovvero la carne fritta con purè di patate, la “Tourtiére”, una torta salata a base di macinato di carne di maiale,manzo e vitello o eventualmente un sandwich con il “Montreal smoked meat” una aromatica carne affumicata.

Terra del vino

Pronto a stupirti per la qualità del vino?

Siamo nella “British Columbia”, la provincia più occidentale del Canada e qui, più precisamente nella Okanagan Valley, dal 1850 si producono freschi  vini bianchi e corposi vini rossi.
Le montagne costiere che proteggono questa regione lacustre dall’oceano Pacifico creano il perfetto microclima per la coltivazione di viti, possiamo trovare vitigni di Pinot grigio, Pinot Nero, Pinot Bianco, Merlot, Chardonnay e tanti altri per accontentare qualunque tipo di palato. Sono presenti oltre 200 cantine sul territorio, ma le più importanti sono sicuramente quelle nella capitale dell'Okanagan Valley, Kelowna, tra le quali troviamo Mission Hill, Quail’s Gate, Cedar Creeke e Summerhill, solo per citarne alcune, dove molte delle quali dispongono di ottimi ristoranti dove poter abbinare questi vini con dell’ottimo cibo locale. Partendo dalla cantina più antica della Columbia Britannica la Calona Vineyard si snodano le cinque rotte del vino: quella panoramica come la Lakeshore Wine Route dove si costeggia lo splendido lago di Okanagan, il percorso gourmet di Westside Wine Trail e la Kelowna Fab Five che passa per cinque cantine, distribuite lungo sette chilometri, inoltre nella valle ogni anno si celebra la Festa del vino, un festival dove si fanno degustazioni di ogni tipo.
Ci spostiamo nell’ Ontario dove troviamo oltre 60 aziende vinicole, tra le particolarità di questa zona troviamo il famoso Vino di ghiaccio, grappoli di uva rimasti dalla vendemmia e lasciati congelare a -8 gradi che diventa un dolcissimo vino da dessert, per poi passare ai freschi vini bianchi e diverse varietà di sidri del Québec, per finire in Nuova Scozia, nella più fredda zona vinicola al mondo dove possiamo trovare i vini più di “nicchia”, infatti sono presenti solo una ventina di produttori...ma la qulità è assicurata!