Parchi nazionali

Guida Turistica

Parchi Nazionali

Sappiamo che stai andando in Canada soprattutto per loro...i celebri parchi nazionali canadesi! E fai bene perchè sono uno spettacolo unico al mondo, solo qui vedrai la natura in tutta la sua potenza e gli animali nel loro habitat naturale, a pochi passi da te! Preparati alla meraviglie, perchè ne vedrai tante. Contattaci per pianificare al meglio il tuo viaggio!

IL MEGLIO DEL CANADA

Partiamo dal fatto che i parchi nazionali sono splendidi e un viaggio in Canada non può dirsi completo se non include uno o più di questi gioielli a cielo aperto. Sia che tu sia intenzionato a visitare il Canada orientale che quello occidentale, ti consigliamo vivamente di pianificare il tuo itinerario in modo da includere queste aree naturali protette. Nei parchi nazionali canadesi potrai vedere da vicino gli animali nel loro habitat naturale, dormire in lodge meravigliosi e fare ogni tipo di attività all'aperto!

La foresta pluviale di Vancouver Island e le bellezze del Pacific Rim National Park, guidare lungo i parchi di Jasper e Banff nell'Alberta, godere di tramonti splendidi e ottimo cibo sulle spiagge di Prince Edward Island, camminare e fare escursioni in kayak nell'Algonquin National Park, dormire in un rifugio nello Yoho National Park o spingersi nelle avventurose terre di frontiera del Grande Nord tra gli scenari unici al mondo dello Yukon e del Nunavet. Qualunque sia la tua destinazione in Canada, non perderti le emozioni che solo i grandi parchi nazionali possono regalarti.Contattaci e pianifica con noi il tuo viaggio, aggiungi escursioni per vedere gli animali o pernottamenti in lodge meravigliosi in luoghi unici al mondo!

Forse il motivo più bello per un viaggio in Canada

Auyuittuq National Park

Uno dei posti più spettacolari del pianeta

Auyuittuq - che in Inuktitut significa "terra che non si scioglie mai" - si estende per 19.089 chilometri quadrati (7.370 miglia quadrate) attraverso l'isola sud-orientale di Baffin. Questo è uno dei luoghi più sbalorditivi del pianeta, fiordi scavati nel ghiacciaio brulicano di vita marina, dal salmerino alle balene nell'entroterra di entrambe le sue coste nord e sud.
Anche se remoto, Auyuittuq è il più accessibile dei parchi Nunavut (al contrario di Sirmilik e altri parchi nazionali del nord); i fiordi consentono il trasporto in barca e in motoslitta dalle vicine comunità Inuit di Pangnirtung e Qikiqtarjuaq, il suo interno selvaggio è raggiungibile tramite l'Akshayuk Pass, la via di trekking più popolare del parco che segue una tradizionale via di transito degli Inuit e fornisce l'accesso al vasto Penny Ice Cap, ai ghiacciai e alle vette più alte del Canadian Shield.
Sciatori e alpinisti possono affrontare pareti verticali come il Mt. Thor, la cui bellezza grezza può anche essere ammirata in una gita in motoslitta in primavera al Circolo Polare Artico o con una breve escursione estiva a Ulu Peak. Le gite panoramiche in barca e in motoslitta nel parco, abbinate a brevi escursioni, incluso il Circolo Polare Artico, offrono scorci di una giornata in una sbalorditiva e teatrale regione artica.
La maggior parte dei visitatori, arriva in questa area per escursioni guidate di più giorni, sciate o tour di alpinismo. Tra i punti più spettacolari ti segnaliamo appunto il Mt Thor (1500mt), la parete verticale più alta del mondo, e le vette gemelle del Mt. Asgard (2015mt) location di alcune scene di un vecchio film di 007. Più accessibile, in estate, è invece l'Askhayuk Pass che può essere percorso tutto in dieci giorni...un paradiso per gli escursionisti esperti.
 

Banff National Park

Il meraviglioso spettacolo della natura!

Il Banff National Park è il terzo parco nazionale più antico del mondo e il più antico del Canada, creato nel 1885 con una superficie di oltre 6641 kmq. Il Parco Nazionale di Banff si trova tra le Rocky Mountains del sud-ovest dell'Alberta, a 128 chilometri dalla città di Calgary. È disponibile un servizio navetta diretto e ci sono moltissime opzioni per raggiungere le destinazioni più famose del parco.
Le cime delle Rocky Mountains, i laghi glaciali turchesi, la città, il villaggio montano perfetto, l'abbondanza di fauna selvatica e le escursioni panoramiche sono parte del Parco Nazionale di Banff, il primo parco nazionale del Canada e fiore all'occhiello del sistema dei parchi nazionali. Banff è un sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dei parchi rocciosi canadesi.
Oltre tre milioni di visitatori all'anno vengono in pellegrinaggio in questo magnifico parco per la varietà di attività che offre tra cui l’osservazione degli animali, l’escursionismo, la barca, l’arrampicata, la mountain bike, lo sci o più semplicemente il contatto con la natura. Il Banff National Park vanta anche i campeggi in alcuni dei paesaggi montani più belli del mondo, rimarrai stupito dai suoi splendidi canyon, dalle vaste distese di fiori selvatici alpini e dalle fitte foreste verdeggianti. Questo incantevole territorio è collegato con il Jasper National Park attraverso l'Icefields Parkway, 232 chilometri di strada tra le più famose al mondo. Questa autostrada costeggia i grandi ghiacciai e alcune delle vette più alte delle Rocky Mountains, percorrendola avrai la possibilità di vedere la fauna selvatica locale lungo la strada, dai grizzly alle pecore bighorn!
A breve distanza dall'elegante e sofisticata cittadina di Banff troverai alcuni laghi di una bellezza mozzafiato come il Peyto Lake e soprattutto il Lake Louise...un luogo davvero unico al mondo da dove partono sentieri per escursioni magnifiche.

Cape Breton Highland

Fiore all'occhiello della Nuova Scozia

Percorrendo la spettacolare strada panoramica chiamata Cabot Trail attraverserai il Parco Nazionale di Cape Breton Highlands, dove i lussureggianti e boscosi canyon fluviali si insinuano nell'antico altopiano, costeggiati da scogliere color ruggine. Il Cape Breton Highlands è uno dei posti più incantevoli del Canada, il paesaggio si snoda tra montagne costiere con magnifiche vedute sull’oceano: non perderti gli incontri ravvicinati con gli alci che pascolano allo stato brado, sono anche numerose le opportunità di fare escursioni, ciclismo, kayak oceanico in baie riparate, golf e pesca.
Oltre 100 chilometri di aspre scogliere ondulate, insenature riparate e lunghe spiagge ricurve segnano il viaggio mozzafiato verso il Parco Nazionale di Cape Breton Highlands
Circa 26 sentieri escursionistici sono scavati lungo la costa, tra le cime delle montagne e nascosti in valli boscose. Lo Skyline Trail conduce a un promontorio mozzafiato sopra l'Atlantico, dove le montagne incontrano il mare. Potresti avvistare un orso che mangia mirtilli o notare le corna di un alce che spuntano tra i rami degli abete. Sopra di te svettano aquile calve, falchi e cormorani.
Lungo la costa, si intravedono le sule del nord che si immergono a nuoto, le foche che saltano e balene minke o megattere tra le onde dell'oceano. Infine fatti trasportare dal caloroso benvenuto delle comunità di pescatori che passerai lungo la strada, dove potrai fermarti a mangiare una gustosa cena a base frutti di mare appena pescati. Benvenuto in Nuova Scozia, uno dei più bei angoli del Canada!

 

Fundy National Park

Le maree più grandi e spettacolari del pianeta

Situato a New Brunswick, sulla costa atlantica del Canada, il Fundy National Park comprende 20 chilometri di costa spettacolare lungo la Baia di Fundy, famoso per essere sede delle maree più alte del mondo: due volte al giorno, fino a 12 metri di acqua o più si precipitano dentro e fuori, all'incirca equivalente all'altezza di un edificio di quattro piani.
Per i visitatori, questo significa visite eccezionali e indimenticabili escursioni in kayak per rinfrescarsi nelle acque in tempesta durante l'alta marea o esplorare le affascinanti distese fangose lasciate esposte durante la bassa marea. Il parco offre molto di più di queste maree spettacolari: più di 100 chilometri di sentieri escursionistici e ciclabili si snodano attraverso 206 chilometri quadrati di foresta Acadiana, portando a fragorosi laghi d'acqua dolce e valli fluviali panoramici.
Una moltitudine di progetti scientifici sono in corso nel parco, con l'obiettivo principale di monitorare l’ecologia del parco, come l'Inner Bay of Salmon e il Martens and Fishers le quali sono specie in via di estinzione, la trota di fiume, l'anguilla e le alci sono monitorate regolarmente in questa zona. Nonostante tutto il suo fascino selvaggio, Fundy è anche facilmente accessibile e adatto alle famiglie, con diversi campeggi ben attrezzati (alcuni con yurte confortevoli e tende in stile safari), una piscina con acqua salata riscaldata con energia solare e persino un campo da golf. I numerosi festival annuali offrono ai visitatori un assaggio della musica e della cultura dell’Atlantic Canada.
 

Gaspesie National Park

Una delle perle del Quebec

Questa parte del Canada orientale possiede una bellezza tutta sua, aspra e selvaggia, data sia dalla vicinanza all’oceano che al suo animo montano. Il parco nazionale della Gaspésie ha celebrato il suo 80 ° anniversario nel 2017. Questo parco, ora riconosciuto come una mecca per l'escursionismo in Québec, è stato creato il 14 aprile 1937, dopo anni di esplorazioni da parte dei geologi William Edmond Logan e Alexander Murray e il botanico Brother Marie-Victorin, il governo del Québec creò il Parc de la Gaspésie rendendolo il secondo parco più antico della provincia. Gli obiettivi erano quelli di proteggere la bellezza di Mont Albert e Mont McGerrigle, salvaguardare il salmone Rivière Sainte-Anne, garantire la protezione permanente della popolazione di caribù e promuovere lo sviluppo del turismo nelle Gaspésie. 
L'altitudine di queste montagne influenza profondamente il clima, che plasma il paesaggio e crea una varietà di specie uniche nel Québec e persino al mondo. Le piante artico-alpine e i paesaggi della tundra formano habitat ideali per un branco di caribù boschivi, gli ultimi rappresentanti di questa specie a sud di St. Lawrence.
Questo territorio di 802 kmq è costituito da stupendi paesaggi e laghi, come il il Lac aux Américains, uno dei più bei laghi glaciali di tutto il Québec. Il parco nazionale di Gaspésie comprende anche due delle catene montuose più belle della provincia e qui si trovano infine alcune delle più spettacolari aree attrezzate per il campeggio di tutto il Québec oltre a 140 km di sentieri, tra i quali uno dei tratti più belli dell’International Appalachian Trail. La penisola circostante è meravigliosa e le cittadine di Gaspè e di Percè sono le perle di questa regione tra strade panoramiche, fari e scogliere che sembrano uscite dalle cartoline dei paesaggi atlantici. Di fronte a Percè non tralasciare l'escursione a Bonaventure Island e alla gigantesca roccia (col buco) nel mare!

Glacier National Park

Nel cuore delle Montagne Rocciose

Il Glacier National Park è uno dei sette parchi nazionali della British Columbia e fa parte di un sistema di 43 parchi e riserve di tutto il Canada. Fondato nel 1886, il parco ha un’ampiezza di 1.349 km2 e comprende una parte delle montagne della Columbia.
La storia del parco è strettamente legata alle due principali vie di trasporto canadesi, la Canadian Pacific Railway completata nel 1885 e la Trans-Canada Highway, completata nel 1963. La ferrovia portò con sé turismo, l'istituzione del Glacier National Park e la costruzione di un famoso hotel alpino. Il parco contiene alte vette, 423 grandi ghiacciai e uno dei più grandi agglomerati di grotte del Canada; le sue fitte foreste ospitano popolazioni di grandi mammiferi, uccelli e specie alpine.
Al centro del parco si trova il Rogers Pass, uno dei passi montani che vi capiterà mai di valicare e non lontano si trova anche The Last Spike, la ferrovia che collegava gli insediamenti sparsi del Canada che fu completata nel 1885. Immerso nella storia, il Glacier Park è un paradiso per gli appassionati di alpinismo e gli escursionisti di montagna che oggi seguono percorsi stabiliti dalle leggendarie guide svizzere più di un secolo fa.
Scala le cime frastagliate delle montagne, accampati vicino ai ruggenti fiumi alimentati dai ghiacciai o fai semplicemente una bella passeggiata estiva o un giro in mountain bike sotto gli alberi torreggianti della vecchia foresta pluviale di cedro. Cammina sul letto ferroviario abbandonato che segna uno degli ultimi collegamenti della prima ferrovia trans-continentale del Canada o gironzola tra le rovine del primo resort di montagna di lusso dell'Occidente mentre ti immergi in un pezzo vitale della storia del Canada.

Gros Morne National Park

Escursioni a piedi e meravigliosi tour in kayak

Il Parco Nazionale di Gros Morne è composto da 1.805 chilometri quadrati di natura selvaggia sulla costa occidentale della Provincia di Terranova (New Foundland), a 30 minuti dall'aeroporto di Deer Lake e a quattro ore di guida dal porto di Port aux Basques. Si estende nell'entroterra dalla costa del Golfo di San Lorenzo attraverso le pianure dove i corsi d'acqua serpeggiano verso le Long Range Mountains e Tablelands.
La flora e la fauna sono una miscela eccezionale di clima temperato, boreale e alpino artico. La sua bellezza naturale e una straordinaria varietà geologica hanno conquistato lo status di Patrimonio Mondiale dell'Unesco nel 1987. Qui potrai osservare in modo chiaro le prove dell'esistenza delle forze che hanno modellato il nostro pianeta, dalle placche tettoniche spostate alle rare distese del mantello della terra. Una strada attraversa i variegati terreni del parco e i villaggi costieri che ospitano feste vivaci ed eventi culturali.
Puoi decidere di esplorare Gros Morne a bordo di una crociera in un fiordo di acqua dolce che, fiancheggiando la scogliera, ti farà attraversare 500 milioni di anni geologici in 1 ora e ti permetterà di visitare colorati villaggi costieri e di vedere da vicino un pezzo esposto del manto terrestre.
Potrai scegliere di esplorare questo territorio autonomamente per un giorno, oppure potrai fare delle semplici passeggiate guidate o una gita in barca panoramica attraverso il Western Brook Pond, i più avventurosi possono inoltrarsi sulle cime delle montagne, fare escursioni kayak in estate o sci fuori pista e ciaspolate in inverno.

 

Jasper National Park

Talmente bello che non ti sembrerà vero

Il Jasper National Park, fondato nel 1907, è il più grande parco nazionale delle Rocky Mountains canadesi con 10.878 chilometri quadrati di natura selvaggia. Jasper è il più selvaggio dei parchi di montagna ed è uno tra i più belli e maestosi del mondo, contiene un superbo sistema di sentieri di montagna e il famoso Columbia Icefield, uno dei pochi tra i grandi ghiacciai del mondo ad essere accessibili via auto.
Ci sono più di 1200 chilometri di sentieri per escursioni, moltissimi punti panoramici, un vasto assortimento di attività e alloggi/lodge eccellenti e per ogni budget. Jasper si unisce al Banff National Park a sud attraverso la Icefields Parkway: questa strada panoramica offre una bellezza impareggiabile tra montagne innevate, splendidi laghi e ghiacciai maestosi. Jasper National Park offre una varietà di incredibili opportunità per visitare le Rocky Mountains canadesi, qui potrai trovare di tutto: ghiacciai, cristallini laghi di montagna, ruscelli nonchè una ricca fauna selvatica.
Da non perdere l'escursione sull'Athabasca Glacier, il Maligne Lake e Spirit Island, il Pyramid Lake vicino alla cittadina di Jasper e la "Old Banff / Jasper Highw". Questo maestoso parco nazionale è rinomato anche a livello internazionale per le escursioni nel parco, per i percorsi di sci al Marmot Basin, per l'osservazione della fauna selvatica ed è la patria di alcuni degli animali più rari del Nord America, comprese popolazioni di grizzly, alci, caribù e lupi. Qui potrai divertirti con attività come rafting sulle rapide, tour in elicottero, slitte trainate da cani, heli-hiking / sci, equitazione, pesca e molto altro!
Le autorità canadesi delle Rocky Mountains offrono, in tutte le stagioni, tutte le informazioni necessarie per vivere le tue escursione nel modo più divertente e sicuro possibile, dai corsi di alpinismo alle escursioni sugli sci fuori pista, sono proposte attività per tutti, dai principianti agli esperti!

 

Kluane National Park

Ghiacciai e montagne a perdita d'occhio

Kluane - situato tra le imponenti montagne di Sant'Elia, nello Yukon - è una terra di estremi e uno dei parchi nazionali più grandi e selvaggi del paese. Il parco ospita la vetta più alta del Canada (5.959 metri di Mount Logan), il più grande giacimento di ghiaccio e la popolazione di grizzly geneticamente più diversificata del Nord America.
Viaggiatori da tutto il mondo arrivano qui per percorrere i passi alpini e osservare i grandi ghiacciai in via di estinzione. Riconosciuto dall'Unesco come un "impero di montagne e di ghiacci" questo parco di oltre 22 mila km quadrati ti lascerà a bocca aperta ad ogni angolo, con eccezionali escursioni giornaliere e paesaggi mozzafiato. Oltre ai massicci ghiacciai qui vedrai montagne imponenti (17 delle 20 montagne più alte del paese si trovano a Kluane), popolazioni di orsi grigi, bighorn e capre di montagna vagano per le sue aspre distese.
Le escursioni nel backcountry, il rafting sul fiume e il campeggio sono tra i modi migliori per vivere l'interno selvaggio del parco. I viaggi di più giorni lungo il fiume Alsek, attirano amanti del brivido da tutto il mondo. Sentieri escursionistici epici attraversano fiumi gelidi e si tuffano in profondità nella regione degli orsi grizzly. Ma il parco non è solo per gli avventurieri hardcore, infatti incredibili escursioni in montagna, un campeggio nelle vicinanze di uno splendido lago e un ampio centro visitatori con mostre interattive rendono il fascino selvaggio di Kluane alla portata di chiunque. 

Pacific Rim National Park

L'incredibile bellezza di Vancouver Island

Immagina la sabbia tra le dita dei piedi, le aquile che volano in alto e l'oceano che si estende a perdita d'occhio. Oppure immagine di avventurarti nell'entroterra e camminare tra felci delle dimensioni di un bambino, abeti Sitka, cedri rossi, il tutto contornato da cicogne che sovrastano il paesaggio.
Il Pacific Rim National Park Reserve è la tua porta d'accesso alla frastagliata costa occidentale dell'isola di Vancouver, una meta imperdibile per immergersi nella natura selvaggia della costa occidentale della British Columbia, esteso su una superficie di 500 kmq, il parco comprende la parte settentrionale di Long Beach, tra Tofino e Ucluelet, le Broken Group Islands del Barkley Sound e, a sud, il famoso West Coast Trail.
Le attività spaziano notevolmente e sono in grado di soddisfare tutti i gusti, potrai goderti una passeggiata di un'ora lungo il leggendario West Coast Trail, provare a fare surf in stile canadese (con la muta), esplorare piscine brulicanti di vita marina o rilassarti con una tranquilla giornata tra le acque color smeraldo delle isole di Broken Group. Potrai avventurarti in kayak o canoa nel labirinto incontaminato di isolette accessibili solo dall'acqua (sounds) o fare l'escursione di una vita tra le verdeggianti foreste e lungo spiagge incontaminate di ghiaia.
Ma c'è di più, infatti il Pacific Rim National Park Reserve non è solo natura, scopri in prima persona come una cultura indigena si sia sviluppata in armonia con l'ambiente locale, in quanto i partner delle First Nations continuano la secolare pratica di accogliere e condividere la storia, la tradizione e la cultura di Nuu-chah-nulth.

 

Prince Edward Island

L'isola di Anna dai Capelli Rossi

L'isola del Principe Edoardo (Prince Edward Island, comunemente detta PEI) ha accolto visitatori di tutte le età per molti anni, lasciando ricordi indelebili in ciascuno. Quest'isola, collegata nel 1997 al New Brusnwick e alla terraferma per mezzo dei 13 km del Confederation Bridge, offre alcuni dei panorami più belli del mondo. Nell'entroterra potrai fotografare stupefacenti piccoli paesi adagiati su colline verdi mentre l’isola è tutta rossa: il suolo color terra di Siena nutre pascoli verdi e rigogliosi, mentre le coste sono orlate da spiagge di sabbia dorata.
Come spesso accade per le isole, la Prince Edward Island è quasi del tutto autosufficiente e oggi vanta una straordinaria cucina locale a km zero, tra cui alcuni dei frutti di mare più freschi disponibili in qualsiasi parte del mondo. Qui potrai correre, camminare, fare escursioni, andare in bicicletta. Sull'isola ci sono diversi negozi che noleggiano biciclette: è un ottimo modo per spostarsi. Da non perdere il Confederation Trail, una delle mete cicloturistiche più belle del mondo. Durante la tua permanenza potrai cimentarti in un giro in canoa, kayak, snorkeling, nuotare, andare alla ricerca delle foche o dilettarti nella pesca.
Il parco nazionale in realtà comprende solo una parte di questa splendida isola e racchiude 42 km di spiagge sul lato costiero e boschi nell'entroterra; tra le spiagge più belle segnaliamo Dalvay Beach, Stanhope Beach, Brackley Beach e Cavendish Beach...ma ti consigliamo di vederle tutte, sono splendide!

Sirmilik National Park

Lassu dove finisce il mondo e i ghiacci non si sciolgono mai

Sirmilik National Park nel linguaggio autoctono significa: "il luogo dei ghiacciai" è un'area protetta fondata nel 1999 e situata a Qikiqtaaluk, nella Provincia canadese del Nunavut. Distribuito su 22.000 chilometri quadrati (13.665 miglia quadrate) della costa nord-orientale dell'isola di Baffin, Sirmilik è divisa in tre sezioni: Bylot Island, Oliver Sound (un fiordo dove fare emozionanti escursioni canoa) e Borden Peninsula. Sirmilik National Park è rinomato per la sua ricca fauna selvatica: balene beluga, foche, trichechi, caribù Peary, volpi artiche, lepri artiche e lupi si trovano nel parco, l'isola di Bylot è un'area migratoria per i narvalo.
Il parco è anche noto per essere un importante santuario per gli uccelli, nel 1965 l'isola di Bylot, racchiusa all'interno del parco, fu dichiarata anche "Santuario degli uccelli migratori" in considerazione dell'elevato numero di uccelli migratori nell'area; Sirmilik è infine uno degli otto parchi nazionali canadesi che contiene orsi polari.
Questo è uno dei parchi più accessibili del Nunavut e si trova vicino a Pond Inlet, la cittadina dove tutti i visitatori devono registrarsi, frequentare l'orientamento e fare rapporto per il debriefing post-viaggio. Una comunità amichevole, per lo più inuit, ti darà il benvenuto e ti offrirà navette per il parco pre-organizzate, escursioni in barca in estate o in motoslitta d'inverno, arrampicate, kayak, sci e avventure alpinistiche oppure potrai scegliere anche un comodo viaggio di più giorni in mare aperto per ammirare lo spettacolo delle acque ghiacciate.
Le visite sono da maggio a settembre, anche se la disgregazione del ghiaccio rende il parco inaccessibile a luglio. Le gite di un giorno sono possibili in primavera ed estate.

Wapusk National Park

L'emozione unica degli orsi polari

Il Wapusk National Park si trova nelle pianure di Hudson, a 45 chilometri a sud di Churchill, nel nord-est della Provincia canadese del Manitoba, sulle rive della Baia di Hudson. Il nome deriva dalla parola del dialetto Cree per orso polare (wâpask).  Wapusk, zona remota e spettacolare, con i suoi panorami splendidi è la patria di una fauna variegata e il sogno di ogni amante della natura. Il parco è anche la sede di Cape Churchill, conosciuta come la migliore posizione al mondo per vedere e fotografare gli orsi polari selvatici.
Gli orsi polari arrivano a riva quando il ghiaccio sulla baia di Hudson si scioglie, aspettando nella tundra fino a quando le acque non si congelano nuovamente. Il miglior perodo per vedere gli orsi bianchi da metà Settembre a inizio Novembre e i tour si fanno a bordo del Tundra Buggy...un pulmino bianco speciale con ruote adatte al permafrost e rinforzi per i contatti con gli orsi!
Per osservare le oltre 200 specie di uccelli il periodo migliore è l'estate e sempre in questo periodo (da Giugno a fine Agosto) si possono vedere anche i Beluga con escursioni in barca o kayak. Lo spettacolo non finisce qui perchè tra Ottobre e Marzo potrai invece osservare la meraviglia dell'aurora boreale. Arrivare fino qui è scomodo (non ci sono strade, puoi arrivarci solo in aereo o in treno) e non è economico, ma lo spettacolo di orsi e aurora ti ripagheranno di ogni sforzo fatto, telo garantiamo!

 

 

Waterton Lakes National Park

Una gemma nascosta in una zona meravigliosa

Le praterie della regione dell’Alberta incontrano le cime delle Rocky Mountains nel parco nazionale di Waterton Lakes, quarto parco nazionale del Canada, istituito fin dal 1895 e così chiamato per il lago Waterton che si trova al suo interno, il più profondo dei laghi delle Rocky Mountains Canadesi. Il parco è aperto tutto l'anno, anche se i mesi di maggior attrazione turistica sono luglio e agosto. Nel 1932 il parco venne unito con il confinante Parco nazionale di Glacier, che si trova negli Stati Uniti, per formare il Parco internazionale della pace Waterton-Glacier, creato come simbolo di amicizia e fratellanza fra le popolazioni dei due stati confinanti.
Il parco nazionale di Waterton Lakes offre un paesaggio teatrale in cui le vette si alzano dalle praterie, sede di una serie di laghi glaciali chiari, canyon, cascate e un'incredibile varietà di fauna selvatica, dalle pecore bighorn agli orsi neri e ai fiori selvatici. Una serie di sentieri escursionistici, tra cui anche molte escursioni brevi, offrono vedute sia sulla prateria che sui paesaggi montani. Abbondante fauna selvatica e fiori selvatici, paesaggi epici e il facile accesso alle varie zone si fondono in questo sito unico Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.
La comunità di Waterton Park, offre una varietà di negozi, hotel e ristoranti sulle rive del Upper Waterton Lake, popolare base di partenza per le esplorazioni. Da lì, una rete di strade panoramiche e sentieri raggiungono le montagne circostanti, dove si posso fare escursioni eccezionali, osservare la fauna selvatica e molto altro ancora. Per il soggiorno consigliamo lo storico Prince of Wales Lodge...svegliarsi con quel panorama non ha prezzo!
 

Yoho National Park

Per molti il più bel parco nazionale canadese

Così chiamato per l'espressione di stupore e meraviglia che suscita, il nome infatti Yoho deriva da una parola autoctona che significa "stupore che si crea nel vederlo".
Qui potrai trovare alcuni dei più sublimi scenari del Nord America: vette innevate, splendide foreste, ghiacciai, fiumi, laghi e c’è abbondanza di vita naturale che si può osservare dalla Trans-Canada Highway che divide il parco da est a ovest.  Yoho si trova in British Columbia, sulle pendici occidentali delle Rocky Mountains canadesi. Pareti rocciose verticali, cascate e cime vertiginose attirano visitatori da tutto il mondo. Con escursioni e visite turistiche eccezionali, il parco offre uno scorcio unico delle meraviglie naturali del Canada, dai segreti dell'antica vita oceanica al potere del ghiaccio e dell’acqua!
Situato sulle pendici occidentali del Great Divide, il Yoho National Park ti stupirà per i maestosi paesaggi alpini tipici canadesi, potrai goderti tutto questo: sia che tu sia un turista occasionale sia che tu sia un backpacker stagionato.
Il luogo più bello del parco è l'Emerald Lake che si trova a pochi chilometri dalla sua entrata Ovest. Questo lago verde smeraldo, è circondato dalla catena montuosa "President Range" e dal Mount Wapta, che si specchiano su di esso creando uno scenario semplicemente stupendo.
Da non perdere assolutamente è anche il Lake O'Hara, questa incomparabile gemma nascosta ospita squisite vallate sospese, laghi blu gioiello e panorami mozzafiato.
Scollegati dal resto del mondo e trascorri del tempo con la tua famiglia in questa magnifica riserva naturale, sfida te stesso con un'escursione di uno più giorni o immergiti nella storia canadese viaggiando attraverso il valico che collegava l'Occidente al resto del Canada.